Ultime dal sito

Maggio 2017
Due nuovi articoli interessanti: uno sull'evoluzione di due cognomi di Bussolengo,
ed uno sul Saponificio Pinali. E poi la registrazione di un Matrimonio Francese.

Marzo 2017
Tre nuovi articoli sui nostri VIP.  Vedi la relativa sezione.
San Valentino 2017
Una nuova sezione tutta da esplorare che comincia con tanta STORIA
legata a San Valentino e continua con tante altre storie!
San Valentino 2017
Al Centro Sociale una bellissima mostra sulla Scuola a Bussolengo dagli inizi
fino a pochi decenni fa. Bravo Circolo Noi. Da vedere.
29 dicembre 2015
Il sito diventa "responsive", è possibile quindi vederlo anche su smartphone e tablet. Numerose sono poi le aggiunte ed i miglioramenti. Da esplorare!
Natale 2015 
Si festeggia in piazza a Bussolengo.   Guarda alcune bellissime foto.
FAMIGLIE E PERSONAGGI.
 
 
Questa sezione fornisce alcune informazioni sulle famiglie più antiche ancora presenti in Bussolengo o estinte. Appartengono al Corpo degli Originari o al Corpo dei Forestieri, ma sicuramente hanno fatto la storia del nostro paese. Sono informazioni che arrivano dai Registri Parrocchiali o dall'Archivio di Stato di Verona.
Nella sezione abbiamo voluto inserire anche alcuni articoli su personaggi molto noti o meno, ma che hanno un certo interesse per il paese.
 
Uno è Giovanni de Vassonesi; è un mercante appartenente al Corpo dei Forestieri, e precisamente al gruppo che viene chiamato i Piamontesi, ed è il capostipite della famiglia Vassanelli.
 
Un personaggio del secolo scorso è invece don Santo Perotto, un sacerdote che Bussolengo non conosce e che tuttavia ha lasciato profondi segni nel Trentino ed a Chieti / L'Aquila. E' interessante conoscerlo!
 
Un altro prete da molti ricordato è don Luigi Zocca, il prete da Sprea, un erborista che ha dato lustro all'alta Val d'Illasi.
 
E come non ricordare il garibaldino di Bussolengo, Girolamo Barbieri, discendente da una antica famiglia di speziali di Bussolengo!
 
Ancora da ricordare sono due fratelli Vassanelli: el Gé e Pietro, ciclista del giro d'Italia il primo, uno degli artefici del boom delle scarpe a Bussolengo il secondo. Con loro va ricordato chi a Pietro ed a tanti altri scarpari del paese ha insegnato a fare le calzature Battista Trevisani.
 
E' doveroso anche ricordare una famiglia di industriali che a Bussolengo ha dato per tanto tempo lavoro a centinaia di famiglie: i Pinali del Saponificio. La loro avventura è stata dimenticata dalle istituzioni, ma è stata una storia troppo importante per il paese per non ricordarla, per lo meno in questo sito che cerca di ripescare i ricordi più vivi del passato.
 
E come non ricordare due artisti, sicuramente di levatura molto diversa, ma entrambi molto conosciuti in paese: il grande Beni Montresor e l'avventuriero Luigi Motta?

 

Image8 Image2 Image6 Image7 Image3 Image4 Image1 Image5

Visitatori

OggiOggi15
IeriIeri277
Da lunedìDa lunedì15
Questo meseQuesto mese4586
TuttiTutti286506
On line ora 19
ArrivoControlli
ArrivoControlli
RegistroNascite1800
RegistroNascite1800