Ultime dal sito

Maggio 2017
Due nuovi articoli interessanti: uno sull'evoluzione di due cognomi di Bussolengo,
ed uno sul Saponificio Pinali. E poi la registrazione di un Matrimonio Francese.

Marzo 2017
Tre nuovi articoli sui nostri VIP.  Vedi la relativa sezione.
San Valentino 2017
Una nuova sezione tutta da esplorare che comincia con tanta STORIA
legata a San Valentino e continua con tante altre storie!
San Valentino 2017
Al Centro Sociale una bellissima mostra sulla Scuola a Bussolengo dagli inizi
fino a pochi decenni fa. Bravo Circolo Noi. Da vedere.
29 dicembre 2015
Il sito diventa "responsive", è possibile quindi vederlo anche su smartphone e tablet. Numerose sono poi le aggiunte ed i miglioramenti. Da esplorare!
Natale 2015 
Si festeggia in piazza a Bussolengo.   Guarda alcune bellissime foto.

IL CORPO DEI FORESTIERI.
 
Con questo termine gli Originari di Bussolengo individuavano le famiglie che provenivano da fuori paese. A cavallo fra il 1500 ed il 1600 furono molti quelli che arrivarono a Bussolengo da territori circostanti, ma anche da molto lontano (in particolare per quei tempi). Molte famiglie ancora oggi presenti in Bussolengo hanno origine da quegli antichi Forestieri.
 
Citiamo:
  • Nel 1614 Gabriel Maragia da Breonio pistore, sposato con Lucia, è citato come padrino.
  • Il 19 Genaro 1616 nasce Francesca da Stefano Lauregni (Laurini) di Piovene habita a Buss.o e Piacenza sua moglie.
  • Il 15feb1617 Francesco nasce da msr Lorenzo Simeoni di Arcè abitante a Bussolengo. Molti altri Simeoni ruotano attorno a Bussolengo in quegli anni; la famiglia è legata all’Adige in quanto composta da mugnai e quindi collegata a questa attività di primaria importanza anche nella parte bussolenghese del fiume.
  • I Mazzi (da Lugagnano); sono molti i Mazzi  che frequentano il paese in quei tempi e fra questi  Bernardino de Mazzis da Lugagnano che sposa Lucia di Luigi Doreghini il 1set1624.
  • Giorgio fu Paolo Zocha dela Ferara abitante in Olargne (vedovo) sposa Giacomina figlia del fu Bartolomeo Doregino il 9nov1634. Ma c’è anche un Antonio figlio di Girolamo de Zochis de Fumane che sposa nel 1603 Bona di Giacomo Ardieli (di S. Vito; gli Ardielli sono una famiglia oggi quasi estinta).
  • La famiglia Perotto (i Perotti) discende da Antonio di Giacomo Peroti che si sposa con Marieta di Giacomo Ambrosi nel 1664, sposandosi altre due volte nel giro di pochi anni. Nel 1631 Giacomo Peroti, suo padre, viene detto dalle Stelle; in una registrazione di nascita del 1635 Giacomo è detto dala Scala hora di Bussolengo, ma c’è anche una registrazione della madrina (comadre) Giacoma Perotti da Grezzana per cui il paese d’origine è probabilmente Santa Maria in Stelle vicino a Grezzana.
  • Nel mar1632 si trova, citato come padrino di un battesimo, Giovani Scholari di Venetia hora di Bussolengo.
  • I Segattini provengono da Piovezzano, come si legge spesso nelle registrazioni dei primi decenni del 1600. Nel 1648 si sposano Pierantonio fu Bartolomeo Segattino da Polo (oggi sotto Piovezzano) sotto Bussolengo e Domenica del fu msr Gioani Tignali.
  • I Domperi, ora estinti, provengono da Arcè/Pescantina; probabilmente sono nobilotti, certamente benestanti, come si evince da varie registrazioni in cui sono citati come testimoni/padrini i Ruffoni, i Giusti ed altri nobili del tempo
  • Nel 1683 si sposa Giovanni di Bernardo Rachasi de Villa Bergheti con Domenica figlia del fu Andrea Montresor. Nel 1687 nasce Giovanni Andrea da Zuane Rachasi da Bergeto Parmesano hora sotto Bussolengo. Quindi la famiglia proviene da Berceto in provincia di Parma, sulle montagne ai confini con la Toscana.
e poi sono citati come padrini Ms Lorenzo Lonardi di Sona,  Ognibon Troiani di Pescantina, e tanti altri come i Tramonte da Cavaion, i …..
Queste ed altre famiglie si stabilirono a Bussolengo diventando molto importanti per l’economia del paese. Ma non avevano potere in quanto tutte le cariche di governo del paese erano attribuibili solo agli appartenenti al Corpo degli Originari, opportunamente certificati dalla Vicinia Generale (i capifamiglia della comunità). Ciò creò notevoli malcontenti ed una contrapposizione che durò a lungo.

Con passi successivi, le cose si sistemarono arrivando fino al 1780 quando ben novantaquattro famiglie del Corpo dei Forestieri (purché presenti a Bussolengo dal 1674) furono ammesse a quello degli Originari (tratto dal libro di mons. Angelo Bacilieri).

Fra i Forestieri arrivati da lontano in quei tempi, non abbiamo citato un gruppo molto numeroso, ed economicamente importante. proveniente dal nord ovest dell’Italia, quello dei Piamontesi (sempre nominati con la a).  Per loro si veda la relativa sezione.

Image8 Image7 Image3 Image4 Image6 Image2 Image5 Image1

Visitatori

OggiOggi58
IeriIeri179
Da lunedìDa lunedì237
Questo meseQuesto mese3677
TuttiTutti285597
On line ora 28
MinieraPennsylvania2
MinieraPennsylvania2
RegistroNascite1800
RegistroNascite1800